Welcome letter

Carissimi,
con rinnovato entusiasmo desidero presentare il 107° Congresso della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale, che ho il privilegio di organizzare a Milano dal 26 al 29 maggio 2021.  La Presidenza Onoraria del Prof. Antonino Antonelli è per me, e sicuramente per tutti voi, un graditissimo “valore aggiunto” di questo Congresso.

Il Congresso ripropone, nella nuova formula “ibrida” in cui è stato ripensato, cioè da remoto e in presenza, la sua tradizionale ricchezza e vitalità di contenuti dopo l’ultimo bellissimo Congresso di Rimini, organizzato dal Prof. Claudio Vicini nel 2019.
Infatti, a seguito dell’emergenza sanitaria in corso ed al conseguente divieto di svolgimento di manifestazioni a carattere congressuale attualmente in vigore, il 107° Congresso Nazionale SIO e Ch-Cf è stato ideato in questa forma innovativa, con una previsione di partecipazione in presenza al MiCo di tutti coloro che potranno raggiungere Milano nella data prevista ed una partecipazione in diretta streaming aperta a tutti coloro che risulteranno regolarmente iscritti. Al momento la condizione di “popolazione vaccinata” che riguarderà tutti noi a fine maggio, e la prevedibile migliore situazione epidemica legata al clima, ci permettono di credere realisticamente nella possibilità di una partecipazione in presenza di quanti desiderassero “esserci”, sia pure con le regole di distanziamento e prudenziali che a quel tempo verranno imposte agli eventi scientifici.

Il format del Congresso sarà necessariamente diverso, non è infatti pensabile un Congresso in formula ibrida con il volume – dodici-tredici sale che avevamo in passato – e con dodici ore quotidiane di trasmissione. Voi conoscete i problemi degli eventi in streaming o comunque pre-registrati. Il problema è quello dell’attenzione e pertanto i temi espositivi e tutti i contributi scientifici presentati verranno drasticamente resi più brevi ma non per questo meno interessanti. Cambieranno i ritmi e le modalità di avvicendamento degli oratori e di discussione.

Il Congresso si svolgerà in quattro sale in diretta streaming, attive contemporaneamente, su tematiche differenti. Il partecipante, in presenza o da remoto, potrà decidere di visualizzare quella di suo gradimento e potrà passare da un’aula all’altra anche durante la sessione stessa.
Oltre alle dirette saranno disponibili on-demand su altre pagine del sito live i contributi accettati, che verranno suddivisi in base alla tipologia di presentazione. Le mattinate verranno destinate a Sessioni di Chirurgia in diretta da quattro sale operatorie (due sale di due centri tecnologicamente avanzati).

Stiamo dunque lavorando a una regia piuttosto complessa ma che vi garantisca una facilità di accesso, di ascolto e di reale partecipazione. Stiamo immaginando un Congresso particolarmente innovativo e comprensivo del maggior numero di argomenti scientifici più attuali e affascinanti dell’Otorinolaringoiatria. Stiamo immaginando un Congresso di giovani idee, di giovani protagonisti e di nuove modalità di comunicazione, pur rispettando una formula che ha caratterizzato la nostra storia e ne ha determinato il successo. Stiamo immaginando un Congresso aperto, interdisciplinare e sicuramente internazionale.

Seguiteci, perché, dopo un anno di blocco, dobbiamo e vogliamo ritrovarci tutti insieme per ricevere i nuovi stimoli della nostra cultura specialistica. Questo è un cambiamento assolutamente radicale ma ci auguriamo proficuo e divertente per tutti.
Vi aspettiamo, con la stima e l’affetto di sempre.  

Mario Bussi

Dopo un anno di blocco, dobbiamo e vogliamo ritrovarci tutti insieme per ricevere i nuovi stimoli della nostra cultura specialistica.
Vi aspettiamo con la stima e l’affetto di sempre.
Antonino Antonelli